Mercoledì 18 agosto – Messa in diretta del Vescovo e Processione serale

0
491

Festeggiamenti 419° anniversario dell’Apparizione.

Monsignor Francesco Beschi presiederà, dal Santuario della Beata Vergine Addolorata di Borgo Santa Caterina, le celebrazioni del pomeriggio e della sera della ricorrenza dell’anniversario dell’Apparizione.

Alle 17:30 Messa solenne (diretta su   http://www.ecodibergamo.it  e su http://www.santacaterinabg.it) presieduta dal Vescovo di Bergamo monsignor Francesco Beschi. Alle 20:00 Canto dei Vespri solenni.

Alle 20:30 Solenne Processione nel Borgo presieduta ancora dal Vescovo Beschi, nel rispetto di uno specifico protocollo anti-assembramento in accordo con la Curia diocesana, le autorità e istituzioni: Comune, Prefettura, Questura e ATS Bergamo.

Quest’anno come segno di ripresa e apertura della comunità, la Parrocchia di Santa Caterina con il Comitato dei Festeggiamenti ripristinerà, seppure in modo ristretto e ridotto, la solenne processione con l’antico simulacro dell’Addolorata per le vie del Borgo d’Oro.

Il percorso della processione sarà limitato alla prima metà tradizionale, cioè dal Santuario percorrendo via Santa Caterina fino all’Accademia Carrara, grazie alla rinnovata disponibilità della pinacoteca, e da qui il ritorno al Santuario.

Nello slargo della Carrara il simulacro della Madonna, si girerà e simbolicamente nel ritorno aprirà il corteo. L’idea simbolica che la Madonna ci precede verso un nuovo futuro di speranza, permetterà di far giungere per primo il Vescovo con il simulacro della Madonna sul piazzale del Santuario dove si terrà la conclusione, con il discorso di Monsignor Beschi e la benedizione.

Per quanto riguarda l’ordine della processione del 18 agosto i fedeli si disporranno a partire dalle ore 20 lungo via Santa Caterina su due file con distanziamento debitamente tracciato a terra e con obbligo di mascherina. Per facilitare la disposizione verranno apposti sulla strada in porfido degli indicatori di posizione – grazie al supporto di Costim e del team di Chorus Life – in modo da garantire l’afflusso e il posizionamento regolato. Nel corteo processionale si prevede, nel rispetto dei limiti previsti, la partecipazione di 700 persone. Tale numero comprenderà sacerdoti, autorità, rappresentanti delle istituzioni e tutti coloro che hanno ruoli specifici o simbolici (portantini del simulacro e degli stendardi, confraternite, ministranti, animatori liturgici del canto o della preghiera). I fedeli verranno invitati costantemente al distanziamento. Il servizio d’ordine sarà garantito dalla presenza dei volontari del Comitato dei Festeggiamenti dell’Apparizione, in collaborazione con altri volontari della Protezione civile. Richiesta la collaborazione, oltre che della Polizia Locale e delle Forze dell’Ordine, anche dell’AREU, degli Alpini e dell’associazione Ragazzi On The Road.