“Il mio aiuto viene dal Signore, che ha fatto cielo e terra”

0
211

Domenica 8 marzo, II di Quaresima, sono sospese le Messe comunitarie in seguito all’applicazione dell’ordinanza di tutela della salute pubblica.

Programma delle Messe celebrate dai nostri sacerdoti, in forma privata, di Sabato 7 marzo e Domenica 8 marzo trasmesse sulla pagina Facebook della Parrocchia di Santa Caterina:

SABATO Messa in diretta su Facebook alle ore 9.00

DOMENICA Messa in diretta su Facebook alle ore 10:00

Non ci sarà la Messa prefestiva.

Invitiamo a passare nel pomeriggio di sabato o domenica nel corso della giornata per una preghiera personale in Parrocchia o al Santuario. Sarà disponibile un foglio guida.

Messaggio dei Vescovi lombardi

Con il messaggio Il mio aiuto viene dal Signore, che ha fatto cielo e terra”, i vescovi lombardi invitano i fedeli a seguire la Santa Messa di domenica 8 marzo, seconda di Quaresima, dalle proprie case, attraverso le dirette televisive e in streaming, che sono state predisposte nelle singole diocesi a seguito del decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri per l’emergenza epidemiologica da Coronavirus.

Nella nostra diocesi la S. Messa presieduta dal vescovo, S.E. Mons. Francesco Beschi, nella Cattedrale a porte chiuse sarà trasmessa domenica 8 marzo ore 10:30 su BergamoTV (canale 17 – qui il link per la diretta)

 

Coronavirus – Messaggio dei Vescovi – 6 marzo 2020

Dal nuovo messaggio “Il mio aiuto viene dal Signore, che ha fatto cielo e terra” dei Vescovi lombardi.

I Vescovi della Lombardia, in comunione con i Vescovi del Veneto e dell’Emilia-Romagna, a seguito del decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri, confermano che nelle loro Diocesi per la domenica 8 marzo e per i giorni feriali successivi e fino a nuova comunicazione è sospesa l’Eucarestia con la presenza dei fedeli, mentre i Vescovi e i sacerdoti celebreranno senza il popolo.

La mancanza della celebrazione eucaristica comunitaria deve portarci a riscoprire momenti di preghiera in famiglia – genitori e figli insieme -, la meditazione della Parola di Dio di ogni giorno, gesti di carità e rinvigorire affetti e relazioni che la vita quotidiana di solito rende meno intensi.

Resta fermo il fatto che le porte delle chiese rimarranno aperte durante il giorno per consentire la preghiera personale e l’incontro con i sacerdoti che, generosamente, donano la loro disponibilità per un sostegno spirituale che a tutti consenta di sperimentare che “il nostro aiuto viene dal Signore”.

Infine, tenendo conto delle disposizioni ministeriali circa la chiusura delle scuole, per quanto riguarda i nostri Oratori, sentito il parere degli organismi pastorali preposti, confermiamo la sospensione delle attività fino al 15 marzo compreso e la chiusura degli spazi aperti al pubblico.

 

Dalla Curia diocesana di Bergamo:

Alle misure cautelari indicate si aggiunge un particolare invito alla preghiera per gli amma­lati e le loro famiglie, per il personale sanitario e per tutti coloro che si stanno adoperando per far fronte a questa emergenza sanitaria.

Il Vescovo Francesco esprime in modo accorato la sua vicinanza invocando con la sua benedizione la protezione del Signore su tutti e su ciascuno, mentre segue con attenzione la situazione mantenendosi in stretto contatto con la Prefettura e istituzioni pubbliche sanitarie, sociali, civili e militari, a cui rivolge un particolare ringraziamento per la qualità e la premura del loro servizio alla nostra comunità.