Venerdì 21 febbraio – Film “L’UFFICIALE E LA SPIA” di Roman Polanski al Cineteatro Qoelet

0
173

Venerdì 21 febbraio alle ore 21 proiezione del film “L’UFFICIALE E LA SPIA” di Roman Polanski, presso la Sala della comunità Qoelet di Redona – in via Papa Leone XIII, 22 – in collaborazione gruppo di Redona e cinecircolo S. Caterina.

Le proiezioni, precedute da una breve introduzione, iniziano alle 21.

Modalità per accedere all’iniziativa:

Ingresso singolo € 5,00   –   Carnet per 5 ingressi € 20,00 (scadenza 31/03/2020)

Non sono ammessi in sala spettatori di età inferiore ai 14 anni se non accompagnati da un adulto.

Ricordiamo la difficile situazione in cui versano tutte le sale cinematografiche, spesso disertate a favore della fruizione di DVD o di film proposti dalle TV a pagamento; anche la sopravvivenza della nostra Sala della Comunità è legata al numero di spettatori che aderiscono alle iniziative, tutte progettate, realizzate e gestite da volontari. La scelta di frequentare il Qoelet sarà quindi a favore della cultura e a sostegno della continuità operativa di una sala che svolge un prezioso servizio alla collettività.

Locandina Qoelet 2020

Di seguito riportiamo date e trame in sintesi dei film della rassegna.

 

PROGRAMMA CINEMA CINEMA! 2020

 

GENNAIO – MARZO

 

  • Viaggio nella memoria

Venerdì 10 gennaio 

BLACKKKLANSMAN di Spike Lee, Usa, 2018, Drammatico, 128′

Sono i primi anni ’70, un periodo di grandi sconvolgimenti sociali mentre negli Stati Uniti infuria la lotta per i diritti civili. Ron Stallworth è il primo detective afroamericano del dipartimento di polizia di Colorado Springs, ma il suo arrivo è accolto con scetticismo ed ostilità dai membri di tutte le sezioni del dipartimento. Imperterrito, Stallworth decide di farsi un nome e di fare la differenza nella sua comunità. Si imbarca quindi in una missione molto pericolosa: infiltrarsi nel Ku Klux Klan ed esporne i crimini. Fingendosi un estremista razzista, Stallworth contatta il gruppo e presto penetra all’interno della sua cerchia più ristretta.

 

Venerdì 17 gennaio 

LA BELLE EPOQUE di Nicolas Bedos, Francia, 2019, Commedia, 110′

Victor é un uomo all’antica che odia il presente digitale. Quando un eccentrico imprenditore, grazie all’uso di scenografie cinematografiche, comparse e un pò di trucchi di scena, gli propone di rivivere il giorno più bello della sua vita, Victor non ha dubbi. Sceglie di tornare al 16 maggio del 1974: il giorno in cui in un cafè di Lione ha incontrato la donna della sua vita, la bellissima Marianne.

 

Venerdì 24 gennaio

UNA NOTTE DI 12 ANNI di Álvaro Brechner, Francia/Argentina, 2018, Drammatico, 123′

1973. L’Uruguay è sotto il controllo di una dittatura militare. Una notte di autunno, tre prigionieri Tupamaro vengono portati via dalle loro celle nell’ambito di un’operazione militare segreta. L’ordine è chiaro: “Visto che non possiamo ammazzarli, li condurremo alla pazzia.” I tre uomini resteranno in isolamento per 12 anni. Tra di loro c’è anche Pepe Mujica, futuro Presidente dell’Uruguay.

 

Venerdì 31 gennaio

1945 (Giornata della memoria) di Ferenc Török, Ungheria, 2017, Drammatico, 91′

In un afoso giorno di agosto del 1945, mentre gli abitanti di un villaggio ungherese si preparano per il matrimonio del figlio del vicario, un treno lascia alla stazione due ebrei ortodossi, uno giovane e l’altro più anziano. Sotto lo sguardo vigile delle truppe occupazioniste sovietiche i due scaricano dal convoglio due casse misteriose e si avviano lentamente verso il paese. Il precario equilibrio che la guerra appena terminata ha lasciato sembra ora minacciato dall’arrivo dei due ebrei. In tutta la comunità si diffondono rapidamente la paura e il sospetto che i tradimenti, le omissioni e i furti, commessi e sepolti durante gli anni di conflitto, possano tornare a galla.

 

  • Un altro sguardo

Venerdì 7 febbraio

BOY ERASED di Joel Edgerton, Usa, 2018, Drammatico, 114′

La vera storia della crescita, della presa di coscienza e della dichiarazione della propria omosessualità di Jared Eamons, figlio di un pastore battista di una piccola città dell’America rurale, che all’età di 19 anni ha deciso di aprirsi con i suoi genitori, riguardo alle proprie preferenze sessuali. Temendo di perdere la famiglia, gli amici e la chiesa cui appartiene, Jared viene spinto a partecipare ad un programma di terapia di conversione. Mentre è lì, Jared entra in conflitto con il suo terapeuta e inizia per lui il viaggio alla ricerca della propria voce e per accettare il suo vero io.

 

Venerdì 14 febbraio

DISOBEDIENCE di Sebastián Lelio, Usa, 2017, Drammatico, 114′

Ambientato nella comunità ebraica ortodossa della Londra contemporanea, troviamo la emancipata e anticonformista Ronit che torna a casa per i funerali del padre. L’incontro con la più timida Esti, con cui ha aveva avuto un amore giovanile, ora sposata con suo cugino Dovid, riaccende una passione proibita.

 

Venerdì 21 febbraio

L’UFFICIALE E LA SPIA di Roman Polanski, Francia, 2019, Drammatico, 126′

Il 5 gennaio 1895, il Capitano Alfred Dreyfus, promettente ufficiale, viene degradato e condannato all’ergastolo all’Isola del Diavolo con l’accusa di spionaggio per conto della Germania. Fra i testimoni di questa umiliazione c’è Georges Picquart, che viene promosso a capo della Sezione di statistica, la stessa unità del controspionaggio militare che aveva montato le accuse contro Dreyfus. Ma quando Picquart scopre che tipo di segreti stavano per essere consegnati ai tedeschi, viene trascinato in una pericolosa spirale di inganni e corruzione che metteranno a rischio non solo il suo onore ma la sua vita.

 

  • Ritratti femminili a più voci

Venerdì 28 febbraio

SOLE di Carlo Sironi, Italia, 2019, Drammatico, 102′

Ermanno è un ragazzo che passa i suoi giorni fra slot machine e piccoli furti. Lena arriva in Italia dalla Polonia per vendere la bambina che porta in grembo e poter iniziare così una nuova vita. Ermanno deve fingere di essere il padre della bambina per permettere a suo zio e alla moglie, che non possono avere figli, di ottenere l’affidamento attraverso un’adozione fra parenti. Nell’attesa che la bambina venga al mondo cresce un legame inatteso tra i due ragazzi.

 

Venerdì 6 marzo

SOFIA di Benm’Barek, Francia, 2018, Drammatico, 85′

Sofia, vent’anni, vive a Casablanca con i suoi genitori. Durante un pranzo di famiglia, ha violenti crampi allo stomaco. Sua cugina Lena, studentessa di medicina specializzanda in oncologia, capisce subito e con discrezione la situazione: Sofia sta per partorire. Nessuno sapeva della sua gravidanza e, usando come scusa la necessità di recarsi in farmacia, Lena prende l’iniziativa di portare Sofia all’ospedale, dove partorisce. Ma ci sono solo 24 ore per risolvere un grosso problema: Sofia deve sposarsi per non infrangere la legge. Inizia così la ricerca del padre…

 

  • Speciale dedicato alla festa della donna

Venerdì 13 marzo

LA VITA INVISIBILE DI EURIDICE GUSMAO di Karim Aïnouz, Brasile, 2019, Drammatico, 139′

La storia di due sorelle, Guida ed Eurídice, due donne complementari, unite e inseparabili, ma che finiranno per essere divise da un destino ingiusto e dalla società patriarcale della Rio de Janeiro degli anni ’50. Entrambe affronteranno un percorso di emancipazione che le porterà a rincorrere i loro sogni senza mai abbandonare la speranza di potersi ricongiungere.

 

Venerdì 20 marzo

LIGHT OF MY LIFE di Casey Affleck, Usa, 2019, Drammatico, 119′

E’ la storia di un padre e di sua figlia Rag di dieci anni, che sono costretti ad una vita nomade dopo essere sopravvissuti a un’epidemia che ha decimato la popolazione mondiale sterminando, quasi totalmente, quella femminile. In questo contesto apocalittico si sviluppa la storia di un padre che cerca di proteggere la figlia dal mondo intero.

 

  • Arrivederci

Venerdì 27 marzo

PARASITE di Bong Joon-ho, Corea del sud, 2019, Drammatico, 132′

I quattro membri della famiglia di Ki-taek sono molto uniti, ma anche molto disoccupati, e hanno davanti a loro un futuro incerto. La speranza di un’entrata regolare si accende quando il figlio, Ki-woo, viene raccomandato da un amico, studente in una prestigiosa università, per un lavoro ben pagato come insegnante privato. Con sulle spalle il peso delle aspettative di tutta la famiglia, Ki-woo si presenta al colloquio dai Park. Arrivato a casa del signor Park, proprietario di una multinazionale informatica, Ki-woo incontra la bella figlia Yeon-kyo. Ma dopo il primo incontro fra le due famiglie, una serie inarrestabile di disavventure e incidenti giace in agguato.

 

CINETEATRO QOELET

Via Papa Leone XIII, 22 – Bergamo

http://www.qoeletredona.it

 

CINECIRCOLO SANTA CATERINA

Oratorio Via dei Celestini, 4 – Bergamo

tel. 035 236676