“Cara Santa Lucia…” Suoni e parole per la Santa dei doni, a cura di Bottelli

0
160

Domenica 15 dicembre alle ore 16:30 nella Chiesa di San Leonardo in Largo Rezzara si terrà l’ottava edizione di “Cara Santa Lucia…”, su idea e progetto di Alessandro Bottelli, noto poeta bergamasco, di Borgo S. Caterina.

Serata di luce e di doni tra musica e poesia. Con Federica Cavalli al leggio e Sandro Di Pisa Trio.

Ingresso libero con offerta.

Locandina Cara Santa Lucia 2019

Puntuale come sempre, torna a Bergamo per l’ottavo anno consecutivo l’iniziativa di beneficenza dedicata alla santa più amata dai bambini.

Per la prima volta sono stati coinvolti anche gli alunni delle elementari e medie dell’I.C. Alberico da Rosciate in un concorso dedicato a racconti su santa Lucia. I racconti vincitori saranno letti durante il reading-concerto e pubblicati sulle pagine de l’Eco di Bergamo.

Inoltre, sarà letto, come omaggio al maestro recentemente scomparso, anche il racconto che Andrea Camilleri aveva scritto appositamente per la prima edizione di Cara Santa Lucia…, nel 2012. E altri testi di Tiziano Scarpa e Paolo Colagrande.

L’iniziativa è incentrata sulla figura della santa siracusana protettrice degli occhi, che tradizionalmente, nella notte tra il 12 e il 13 dicembre, porta regali ai bambini.

Domenica 15 dicembre, alle ore 16:30, nella Chiesa di San Leonardo, l’attrice Federica Cavalli darà voce alle parole inedite in versi e in prosa create appositamente per l’occasione da poetesse e scrittrici italiane.

Tutta al femminile infatti la rosa delle autrici invitate quest’anno a partecipare: Maria Borio, Azzurra D’Agostino, Rosalba de Filippis, Eva Laudace, Isabella Leardini, Eleonora Rimolo. Le abituali “letterine” che apriranno e chiuderanno la serata sono firmate da Annalisa Manstretta e da Donatella Bisutti.

I PROTAGONISTI Cara Santa Lucia 2019

Il reading sarà punteggiato dagli interventi musicali del “Sandro Di Pisa Trio”, formato dal chitarrista Sandro Di Pisa, da Francesco Licitra al clarinetto e sax alto e da Marco Mistrangelo al contrabbasso, che proporrà rielaborazioni in chiave jazz di note melodie della tradizione natalizia.

L’iniziativa, ideata e diretta da Alessandro Bottelli e prodotta da “Come un fior di loto”, si avvale anche quest’anno del sostegno di Oriocenter, Lindbergh, Cooperativa Città Alta, Ambrosini, Co.me.c., Fra.mar. e della media partner di Famiglia Cristiana, Avvenire, L’Eco di Bergamo.

info: 338 583 6380

http://comeunfiordiloto.it

https://www.facebook.com/comeunfiordiloto.caravaggio