Sabato 17 agosto – Visite guidate congiunte ai Celestini, Santuario e La Carrara – Dialogo tra fede mariana e arte

0
74

Sabato 17 agosto – Vigilia dell’Apparizione – alle ore 16:30 le Visite guidate congiunte, a cura e in collaborazione con Fondazione Accademia Carrara, della Chiesa di San Nicolò ai Celestini, del Santuario della Beata Vergine Addolorata e dell’Accademia Carrara.

Info e prenotazioni 035 4122097 – biglietteria@lacarrara.it

Festa per il 417° anniversario dell’Apparizione

https://www.lacarrara.it/event/percorso-guidato-la-carrara-in-borgo/

 

La Carrara in Borgo – dialogo tra fede mariana e arte

Esistono legami storici tra l’Accademia Carrara e il Borgo Santa Caterina. Non è solo la vicinanza urbana a metterli in dialogo, ma anche il fatto che il Conte Giacomo Carrara, fondatore del Museo, ha intessuto alcuni significativi rapporti culturali come consulente e mediatore d’opere d’arte religiose settecentesche. I festeggiamenti del Comitato sono un’interessante opportunità per far rivivere l’antica relazione, grazie a un suggestivo itinerario guidato tra Chiesa dei Celestini, Santuario della Beata Vergine Addolorata e Pinacoteca.

COLLABORAZIONI / CO ORGANIZZATORI

In collaborazione Fondazione Accademia Carrara e Comitato per i festeggiamenti di Borgo Santa Caterina

Sabato 17 agosto
Visita guidata

Dalle ore 16:30
Ritrovo presso la Chiesa di San Nicolò ai Celestini in Borgo Santa Caterina

DURATA PERCORSO GUIDATO

2 ore, compresi gli spostamenti tra le 3 sedi

LUOGHI

Chiesa di San Nicolò ai Celestini | Santuario della Beata Vergine Addolorata | Pinacoteca Accademia Carrara

Via Borgo Santa Caterina | Piazza G. Carrara, 82 Bergamo

 

COSTO – INFO e PRENOTAZIONE

035 4122097 | biglietteria@lacarrara.it

Costo omnicomprensivo: € 10 | Nessuna gratuità o riduzione

Minimo 15 – max 30 partecipanti | In caso mancata quantità minima di iscritti: si avvisa entro venerdì

 

Foto affresco nel Santuario: Deposizione di Nostro Signore nel sepolcro (Bergamo 1883), di Ponziano Loverini, storico direttore dell’Accademia dal 1889