Dal nostro giornale parrocchiale: “Ricordando Giuseppe Anghileri”

0
315

In memoria del borghigiano Giuseppe Anghileri pubblichiamo un articolo di mons. Gianni Carzaniga.

“L’Anghileri quiz”

Per ogni parrocchia l’oratorio è il cuore palpitante, prezioso, vitale. Ieri come oggi. Oggi, diversamente da ieri. L’oratorio è la cartina di tornasole attraverso la quale conosci le famiglie che stanno alle spalle dei ragazzi, e di cui i ragazzi sono espressione. All’oratorio conosci chi è più grande di te. Giuseppe Anghileri l’ho conosciuto all’Oratorio. Mi separano da lui otto anni. Pochi, adesso che – dai settant’anni in su – la differenza fra noi è solo quella del numero di pastiglie che si prendono ogni giorno. Molti, quando, ragazzo di dieci anni, guardavo Giuseppe Anghileri e il gruppo di giovani che allora aiutavano don Romeo nella conduzione dell’Oratorio come degli adulti. È stata quella – credo – l’ultima generazione nella quale l’adolescenza – “l’età dèla stüpidéra” si diceva – durava poco. Un diciottenne era già un uomo.

continua… Ricordando Giuseppe Anghileri