Bergamo, capitale dei Giovani della Pace

0
116

Sabato 11 maggio Bergamo, Capitale dei Giovani ospiterà il 6 ° Appuntamento dei Giovani della Pace del Sermig, in Piazza Vittorio Veneto. La nostra Parrocchia parteciperà venerdì 10 maggio con chi lo desidera alla Veglia per la Pace in Santa Maria Maggiore (20:45) con partenza alle ore 20:00 dall’Oratorio di S. Caterina. Sabato 11 maggio partenza alle ore 14.00 dall’Oratorio per il mondiale dei Giovani della Pace in Piazza Vittorio Veneto dalle 15.00 alle 19.00.

Una città, una piazza, decine di migliaia di giovani da tutta Italia e delegazioni da altri Paesi del mondo, nel segno della pace, della solidarietà, dell’impegno a costruire un mondo migliore. È Bergamo la città del prossimo Appuntamento dei Giovani della Pace, l’iniziativa promossa a partire dal 2002 dal Sermig di Torino, realtà di pace e solidarietà impegnata da oltre 50 anni a servizio degli ultimi e dei giovani.

L’annuncio è stato dato dal fondatore del Sermig Ernesto Olivero, dal sindaco di Bergamo Giorgio Gori, dal presidente della Provincia Matteo Rossi e dal vescovo mons. Francesco Beschi.

“Abbiamo scelto uno slogan chiarissimo: “Basta guerre! Facciamo la pace” – ha spiegato Ernesto Olivero – insieme ai giovani chiederemo pace in un mondo segnato dai conflitti, pace in una società sempre più divisa, pace nelle relazioni personali. Lo faremo a Bergamo, città di papa Giovanni XXIII, che su questo tema ha lasciato un insegnamento ancora attualissimo”.

L’Appuntamento dei Giovani della Pace si svolgerà I’11 maggio del 2019 in piazza Vittorio Veneto

Sarà il sesto dopo quelli di Torino (2002), Asti (2004), L’Aquila e Torino (2010), Napoli (2014) e Padova (2017). Scopo dell’evento è contribuire a riconciliare le generazioni, dare voce ai giovani e invitare rappresentanti delle istituzioni, dell’economia, della scienza, dell’arte, delle religioni, del mondo degli adulti ad ascoltarli.

Saranno presenti personalità italiane e internazionali, nel segno della concretezza, del dialogo, della speranza che costruisce: Lo stile che animerà anche l’incontro di Bergamo e i mesi di preparazione. Le tappe di avvicinamento all’evento saranno vissute soprattutto nelle scuole del territorio, tra i giovani di gruppi e associazioni, per censire le realtà di bene, i tanti “punti di pace” che già esistono e che saranno presentati in piazza I’11 maggio.

L‘incontro in Piazza Vittorio Veneto sarà anticipato al mattino dall’iniziativa “Dialogo in città”, aperta ai giovani delle scuole e a tutta la cittadinanza. Dialoghi tra giovani e adulti in diversi luoghi significativi di Bergamo sui temi dell’economia, della pace, dell’educazione, dell’ambiente.

E’ già stato attivato il sito internet www.sermig.org/bergamo dedicato all’appuntamento e alla preparazione.

Il Sermig (Servizio Missionario Giovani) nasce nel 1964 da un’intuizione di Ernesto Olivero. Dal 1983 abita gli spazi (allora abbandonati) dell’ex arsenale militare di Torino, trasformato in “Arsenale della pace”, un monastero metropolitano aperto 24 ore su 24: luogo di preghiera, formazione e accoglienza, punto nodale di un’azione che si esplica in oltre 130 nazioni del mondo con progetti di sviluppo ed educazione e con “Arsenali della Pace” anche a San Paolo del Brasile e a Madaba, in Giordania.