Concerto e fiaba musicale di Bottelli a Tavernola

0
137

Domenica 31 marzo alle ore 16:30 concerto a ingresso libero “Tra le nuvole e le cime”, nel Teatro parrocchiale di Tavernola Bergamasca (presso Oratorio San Giovanni Bosco, via Valle), con canti alpini e fiaba musicale di Alessandro Bottelli su musica di Guido Donati.

Protagonisti I Polifonici delle Alpi, gruppo vocale maschile, il fisarmonicista Nadio Marenco e l’attrice Federica Cavalli.

Ingresso libero fino a esaurimento posti

Per informazioni:

Tel. 338 58 36 380

www.comeunfiordiloto.it

Il coro di voci maschili ha, per tradizione, una connotazione ben precisa. Generalmente viene impiegato per dare fiato a idilliaci e nostalgici bozzetti d’ambiente rupestre-montano o, magari, a sentimenti eroici legati perlopiù a rombanti episodi di vita militare. Un suo utilizzo diverso, al di fuori del canone che lo vuole geneticamente alpino e pastorale, è alquanto raro, se non addirittura inesistente.

Farà eccezione, una volta tanto, il concerto a ingresso libero “Tra le nuvole e le cime” in programma domenica 31 marzo alle ore 16,30 nel Teatro parrocchiale di Tavernola Bergamasca (presso Oratorio San Giovanni Bosco, via Valle), ridente località affacciata sul lago d’Iseo, in cui un gruppo vocale di recente formazione si esibirà nientemeno che in una fiaba musicale e in una raccolta di piccole composizioni basate su poesie-bonsai, di soggetto ludico e variamente animalesco.

Basterebbe quanto scritto finora per connotare la proposta con tutto un gregge di facili o gratuiti aggettivi, che costituiscono merce ormai corrente tra i superflui affiliati della critica più oziosa. Eppure, l’interesse nasce proprio dall’inedito contrasto, dalla frizione che si crea tra un elemento virile (le voci scure di tenori, baritoni e bassi) e il suo impiego in una situazione “dolce” (la fiaba) o beatamente infantile (le poesiole ad alto tasso zoologico).

Comunicato-stampa-concerto-Tra-le-Nuvole-e-le-Cime-2019