Terminata la rassegna di film novembre/dicembre al Cineteatro Qoelet

0
165

Terminata la rassegna di film per il periodo novembre/dicembre 2018 presso la Sala della comunità Qoelet di Redona – in via Papa Leone XIII, 22 – in collaborazione gruppo di Redona e cinecircolo S. Caterina.

 

Le proiezioni, precedute da una breve introduzione, iniziano alle 21.

Modalità per accedere all’iniziativa:

Biglietto unico € 5,00   –   Carnet 5 ingressi € 20,00

Non sono ammessi in sala spettatori di età inferiore ai 14 anni se non accompagnati da un adulto.

Locandina Rassegna CINEMA CINEMA! QOELET 2018 – II° PARTE

 

Di seguito riportiamo date e trame in sintesi dei film della rassegna.

 

PROGRAMMA CINEMA CINEMA! 2018 II° PARTE

 

NOVEMBRE – DICEMBRE

 

Sabato 3 novembre – ingresso gratuito

IL MEDICO DI CAMPAGNA di T.Lilti, 102′, Francia, 2016

Jean-Pierre, un medico vecchio stile alle soglie della pensione, è il pilastro della sua piccola comunità, l’amico, il confidente, la persona su cui si può contare giorno e notte, sette giorni su sette, per curare i dolori del corpo e dello spirito. Quando gli viene diagnosticata una grave malattia, il suo atteggiamento di negazione lo spinge a rifiutare anche l’aiuto di una collega, inviata per affiancarlo e consentirgli di prendersi cura di sé. Un dramma sussurrato, intimo, delicato nel mostrare la sofferenza, che riflette sulla “scoperta” di essere mortali e sulla necessità di fare squadra nei momenti di difficoltà.

 

Venerdì 9 novembre

MONTPARNASSEFemminile singolare di L.Serraille, 97′, Francia-Belgio, 2017

Parigi. Paula, modella dai capelli rossi, con gli occhi di colori diversi, è appena stata lasciata dal fidanzato. Vorrebbe trovare un lavoro, ma vorrebbe anche continuare a studiare… Paula è libera esistenzialmente e concretamente; è sola e sola vuole rimanere, anche quando viaggia in metropolitana o balla nel mezzo di una festa. Vincitore della Camera d’ Or all’ultimo Festival di Cannes, il film ci propone un vivo e contraddittorio ritratto in movimento di una ventenne che adatta la propria personalità alle circostanze e lo affida ad una straordinaria attrice (Laetitia Dosch).

 

Venerdì 16 novembre – ingresso gratuito

MY NAME IS ADIL di  A.Azzab, A.Pellizzer, M.Rezene, 75′, Italia-Marocco, 2016

Film autobiografico del giovane regista Adil Azzab, tredicenne pastorello che vive nella campagna del Marocco con madre, fratelli, nonno ed è costretto a subire la violenza dello zio. Adil decide quindi di raggiungere il padre a Milano, dove scopre che la vita non è facile neppure lì tra derisione e lavoro, ma va a scuola e diventa videomaker.  Diventato adulto, Adil torna in Marocco per ritrovare le proprie radici. La semplicità di un’opera prima sincera e vitale.

 

Venerdì 23 novembre

UNA DONNA FANTASTICA di S.Lelio, 104′, Cile-USA-Germania-Spagna, 2017

Santiago. Orlando e Marina si amano di un amore irresistibile, nonostante la differenza d’età e il fatto che Marina sia un transgender. Quando Orlando muore improvvisamente, Marina realizza che dovrà lottare con l’ex-moglie e con il figlio dell’amato per non essere estromessa dalla cerimonia funebre. Marina “la resiliente” rivendica il diritto di essere, in un mondo fatto di coordinate cartesiane, un elemento che fluttua, che sfugge ad ogni incasellamento, che semina sgomento in chi ha bisogno di precise definizioni. Vincitore dell’ Oscar come Miglior Film Straniero.

 

Venerdì 30 novembre

UN SOGNO CHIAMATO FLORIDA  di S.Baker, 111′, USA, 2017

Siamo alla periferia di Orlando, in un bizzarro motel a prezzi contenuti dove trovano rifugio ragazze madri e famiglie in difficoltà. La piccola Moonee, 6 anni, e i suoi amici sono portatori di quella esplosiva energia che trasforma ogni situazione in avventura, mentre il mondo dei trentenni è segnato dal dramma dell’assenza di lavoro e di prospettive sulla lunga scia della crisi del 2008. Un piccolo miracolo di film che celebra l’infanzia e lo sguardo destrutturato dei bambini come unica possibile via di fuga dal dolore degli adulti.

 

Venerdì 7 dicembre

MR. OVE di H.Holm, 116′, Svezia, 2015

Mr. Ove è uno scorbutico prepensionato svedese che si accanisce sui condomini del comprensorio in cui abita, pretendendo di esercitare un controllo su ogni cosa. Tra un diverbio e l’altro tenta di mettere in atto il proposito di suicidio per ricongiungersi con l’amatissima moglie, morta anni prima. L’arrivo dei nuovi vicini, una famiglia con due bambine, porterà Ove ad assumere un atteggiamento inedito nei confronti della vita. Film tragico e spassoso allo stesso tempo, con un grosso potenziale spettacolare.

 

Venerdì 14 dicembre

LUCKY  di J.C. Lynch, 88′. USA, 2017

Lucky è un novantenne che ha sempre vissuto seguendo le proprie regole e infischiandosene del giudizio di coloro che vivono nella sua città ai margini del deserto. Dopo una caduta, comincia a temere la morte e la solitudine ed è spinto verso un percorso di auto-esplorazione alla ricerca di ciò che spesso è irraggiungibile: l’illuminazione. Luchy è Harry Dean Stanton (scomparso il 15 settembre 2017) alle prese con la performance di una vita, in cui infonde elementi autobiografici e schegge delle maschere indossate in passato. Una parabola sulla paura della morte e su come affrontarla per ritrovare interesse e stupore nella vita.

 

 

CINETEATRO QOELET

Via Papa Leone XIII, 22 – Bergamo

http://www.qoeletredona.it

 

CINECIRCOLO SANTA CATERINA

Oratorio Via dei Celestini, 4 – Bergamo

tel. 035 236676