416° Anniversario dell’Apparizione al Santuario

0
461

Foto: Seicentesco simulacro dell’Addolorata

PROGRAMMA PER IL 416° ANNIVERSARIO DELL’APPARIZIONE

VENERDI’ 17 AGOSTO – Vigilia dell’Apparizione

Al Santuario:

  • 7:30 Messa
  • 9:00 Messa (con pensiero)
  • 16:00 – Vespri della Vigilia, tempo utile per le SS. Confessioni e le Benedizioni al trono della B. V. Addolorata
  • 18:30 – Messa della Vigilia della Solennità, celebrata da Mons. Davide Pelucchi, Vicario generale della Diocesi
  • 20:30 – “Aspettando i fuochi” presso il Piazzale Curva Morosini dello Stadio; con la partecipazione della Fanfara Alpina di Azzano San Paolo
  • 21:00 – Grande spettacolo pirotecnico allo Stadio di Bergamo

 

SABATO 18 AGOSTO – Solennità dell’Apparizione

Messe al Santuario:

  • 6:00
  • 7:00
  • 8:00
  • 9:00 – presieduta dal Prevosto e Rettore del Santuario Mons. Pasquale Pezzoli. Seguirà alle 10:00 l’omaggio floreale dei Vigili del Fuoco del Comando Provinciale alla Colonna votiva del sagrato del Santuario
  • 10:30 – Messa cantata presieduta da Mons. Andrea Paiocchi,  prevosto emerito di S. Caterina, con i sacerdoti nativi del Borgo o che hanno esercitato qui il loro ministero. Accompagna il coro parrocchiale di Azzano San Paolo, diretto dal M° Giovanni Bertazzoni

Il Santuario rimane aperto tutto il giorno

Nel pomeriggio tempo utile per pregare, accostarsi al sacramento della Confessione e ricevere le Benedizioni al trono della B. V. Addolorata

  • 17:30 – Messa solenne presieduta da S. E. Mons. Maurizio Malvestiti, Vescovo di Lodi. Accompagna la corale “Tomaso Bellini” di Villa d’Ogna diretta dal M° Silvano Paccani
  • 20:00 – Canto dei Vespri solenni in Santuario
  • 20:30 – Processione lungo Borgo S. Caterina presieduta da S. E. Mons. Maurizio Malvestiti

 

Momento clou delle nostre Feste è indubbiamente la processione serale, partecipata e attesa ogni anno da migliaia di fedeli, sempre più numerosi e devoti con la partecipazione di numerosi sacerdoti, religiosi e religiose della città e della periferia.

I residenti del Borgo sono invitati ad addobbare le finestre e i balconi lungo il percorso della Processione.

Le famiglie sono invitate a far partecipare alla Processione i bambini vestiti da paggetti (rivolgersi alle Suore).